Riflettere sulla finanza etica e sull’uso del denaro

Verso la MAG delle Calabrie e Banca Etica con Andrea Baranes
Cosenza 25 novembre – ore 20,00 Teatro dell’Acquario

“Oggi la speculazione domina la finanza. La finanza controlla l’economia. L’economia determina le scelte politiche. La politica impatta sulla vita delle persone. Quello che dobbiamo fare è semplicemente ribaltare l’attuale scala di valori e leggere al contrario le frasi precedenti.” (Andrea Baranes).

Andrea Baranes, presidente della Fondazione Culturale Responsabilità Etica, della rete di Banca Etica, portavoce della coalizione Sbilanciamoci, ci illustrerà perché è falso restituire fiducia ai mercati e ci aiuterà a capire perché è importante costruire una MAG delle Calabrie. Il 25 novembre sarà a Cosenza alle ore 20.00 al teatro dell’Acquario.

Le MAG, Mutue di Autogestione del denaro, rappresentano una risposta da parte della società civile alla crisi finanziaria provocata dalla finanza speculativa, quella finanza cioè che anziché investire nei territori aiutando famiglie e imprese, preferisce investire le proprie risorse in prodotti speculativi. Oggi siamo chiamati in questa terra Calabra ed in questo tempo ad affrontare le contraddizioni e la banalità della “globalizzazione dell’indifferenza”, come dice Papa Francesco. Bisogna riscoprire nuovi modelli di economie solidali che ridiano fiducia all’uomo, riportino al centro la persona e il benessere dell’uomo e dell’ambiente ed individuare alcune urgenze primarie del bene comune e della solidarietà a partire dal tema dell’uguaglianza e della fraternità tra tutti gli uomini con un mutuo soccorso. Bisogna ridare il significato primario della parola credito: “dare fiducia” proponendo un modello di finanza partecipata dal basso, dove risparmiatori, operatori e beneficiari sono coinvolti in un circuito di solidarietà, fiducia reciproca, partecipazione, consapevolezza dell’uso del denaro.

Così può vivere quella speranza in un mondo diverso che nasce dall’indignazione per le contraddizioni del presente, quella speranza che trova sostanza nella possibilità di fare nuove proposte da uomini e donne responsabili e desiderosi di agire con azioni concrete lasciando da parte sterili e inutili lamenti. Solo così possiamo mantenere quello sguardo che sa andare al di là delle singole scelte e dei propri interessi per ridisegnare un futuro di speranza.

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati

“Dobbiamo restituire fiducia ai mercati. FALSO!”

Dobbiamo restituire fiducia ai mercati? FALSO!
image-266

Posted in Cosenza, Iniziative | Tagged , , , , , , | Commenti disabilitati

Padre Zanotelli parla di MAG e dell’uso sociale del denaro

L’incontro è avvenuto il 24 luglio 2013 a Reggio Calabria

Posted in Iniziative, Reggio Calabria | Tagged , | Commenti disabilitati

Padre Zanotelli parla di MAG al TGR Calabria

zanotelli
image-237
Padre Zanotelli interviene al TGR calabria per parlare delle Mutue di AutoGestione. Il suo intervento è disponibile al link seguente, minuto 9.41.

Intervento di Padre Zanotelli al TGR Calabria

Posted in Catanzaro, Cosenza, Crotone, interviste, Reggio Calabria, Vibo Valentia | Tagged , , , , , , | Commenti disabilitati

Serata del 19 settembre, servizio de Il Fatto Quotidiano.

ladiana
image-191
Calabria, Padre Ladiana: ‘Fondiamo prima banca etica contro le mafie’

Posted in Iniziative, Reggio Calabria | Commenti disabilitati

Finanza Etica e Solidale in Calabria ed il progetto MAG delle Calabrie, serata del 19 settembre.

Posted in Iniziative, Reggio Calabria | Commenti disabilitati

La Finanza Etica e Solidale in Calabria e il progetto MAG delle Calabrie

Come annunciato nell’ultimo incontro dell’estate nel cortile degli Ottimati, le nostre serate hanno una “coda”. Come ReggioNonTace, con Microdànisma e la Rete Verso La MAG delle Calabrie proponiamo due grandi momenti per tornare a riflettere sulla finanza etica ed, in particolare, per aiutare a capire di più le MAG e, così, fare passi in avanti per la realizzazione della prima MAG del Sud, proprio in Calabria dove è diffusissimo il fenomeno dell’usura.

Per tanti, è un sogno impossibile, perché la Banca d’Italia esige, come capitale per farla partire, 600mila euro. Ma qualcuno una volta ha detto che solo per i sogni grandi si riesce a mobilitare tutte le proprie energie e non ci si arrende. E la grandezza del nostro sogno non è legata al perseguimento d’un successo, ma alcompito di prenderci cura di coloro che sono scartati da una società e un’economia che si piegano sempre più ai potenti. E in Calabria questa situazione è aggravata da – e favorisce il – potere ‘ndranghetista, perché il numero crescente d’esclusi – soprattutto nelle giovani generazioni – rischia di lasciare, come unica via, l’assoggettamento, quando non il reclutamento nella ‘ndrangheta.

Abbiamo già iniziato a creare e sostenere iniziative economiche dal basso e a diffondere la visione etica della finanza. Ma, com’è accaduto in altri tempi di difficoltà economiche generalizzate, quando nacquero le Casse rurali, realizzare una MAG vuol essere una possibilità reale e concreta di progettare un futuro non assoggettato ai potentati, ma creato, gestito e controllato dal basso; perché solidale.

Allora abbiamo organizzato altre due serate: la prima nel cortile degli Ottimati (ingresso da via Cimino 4): il 17.9, alle ore 20,45 un concerto di Domenico Bucarelli, giovane reggino che fa canzoni di denuncia, sia pure in chiave ironica e irriverente, a partire da una visione dell’uomo responsabile della realtà che lo circonda,e lotta contro gli atteggiamenti d’arroganza, omertà, furbizia e ingiustizia che quotidianamente producono degrado sociale e culturale. Le sue sono canzoni di sdegno e d’impegno, perché solo col primo si genera il secondo. Raccoglie anche l’urlo d’una generazione sempre più abbandonata al proprio destino. Infine, apre uno squarcio sul dolore e la rabbia di chi ha vissuto sulla propria pelle la violenza della ‘ndrangheta e dell’usura, raccontando storie, ricordano nomi; anche in questo caso, però, a rabbia e dolore s’uniscono messaggi di speranza e impegno, grazie alla forza di chi non s’è piegato e non si piega, ma lotta ogni giorno.

La seconda serata sarà un incontro presso l’Auditorium Don Orione (accanto il Santuario di s. Antonio, in via Don Luigi Orione), il 19.9 alle ore 18:00:

“La Finanza Etica e Solidale in Calabria e il progetto MAG delle Calabrie”

Ci aiuteranno a comprendere l’importanza di sostenere forme di Finanza Alternativa:

Patrizio Monticelli : Responsabile di MAG Milano, tra le prime MAG in Italia.
Teresa Masciopinto : Responsabile Area Culturale per il Sud di Banca Etica, tra le più importanti banche etiche in Europa e la prima in Italia che s’ispira ai principi della Finanza Etica.
Antonino De Masi : Imprenditore della Piana di Gioia Tauro; noto per le sue battaglie contro l’anatocismo bancario e per la resistenza al potere ‘ndranghetista.

Per conoscere, capire, essere consapevoli che piccoli atti quotidiani, spesso senza pensarci, possono essere fondamentali per il futuro della nostra terra, t’invitiamo a partecipare a entrambe le serate!

Posted in Iniziative, Reggio Calabria | Commenti disabilitati

27 Giugno, Catanzaro: “Dalla finanza speculativa all’uso sociale del denaro”


Da tempo sostengo che il credito dovrebbe rientrare fra i diritti umani . Si dovrebbero creare istituzioni per garantire il credito a tutti coloro che sono respinti dalle istituzioni finanziarie
M. Yunus, economista, nobel per la pace

La Rete Verso la Mag delle Calabrie ha avviato anche a Catanzaro la promozione della cultura dell’economia solidale e propone un modo diverso di concepire ed utilizzare il denaro, anche mediante la creazione di una Mag.

La Mutua di Auto Gestione è una società cooperativa finanziaria che opera nel territorio in cui nasce per favorire l’accesso al credito senza discriminazioni e per finanziare le persone escluse dai circuiti finanziari tradizionali. E’ una società finanziaria etica e solidale che consente di arrivare dove le banche a causa di regolamenti rigidi e accordi interbancari non possono operare.

La Mag in Calabria vuole essere una risposta concreta e tangibile alle difficoltà di accesso al credito e alle nuove povertà.

Della Mag delle Calabrie, di finanza etica e solidale e di servizi di micro finanza si parlerà il 27 giugno alle ore 18.30 a Catanzaro presso la Casa del Cinema – Centro Polivalente di Via Fontana Vecchia.

Posted in Catanzaro, Iniziative | Commenti disabilitati

30 Maggio, Cosenza: Padre Alex Zanotelli e le Mag!

locandina_mag_30maggio
image-31

Posted in Cosenza, Iniziative | Commenti disabilitati